Lavorare da casa, consigli utili.

Lavorare da casa: Smart Working Italia

Lavorare da casa può sembrare il sogno di ognuno di noi, quasi che il tempo – perchè non si raggiunge fisicamente l’ufficio della propria azienda – raddoppi o acquisisca una diluizione per cui diventa possibile fare molte più cose.

Guarda le postazioni di lavoro da casa che abbiamo selezionato.

Guarda i migliori pc portatili per lavorare da casa.

In realtà, il vero tempo che si acquisisce è quello legato agli spostamenti, che in molte zone d’Italia può anche riguardare due o tre ore al giorno. Significa che mensilmente si possono recuperare più di quaranta ore. Questo è il vero tempo che viene guadagnato, come anche i costi per gli spostamenti, siano essi in carburante o biglietti per i mezzi pubblici. Un guadagno che poi va ad assestare un colpo anche l’attenzione per l’ambiente, con una probabile riduzione dell’inquinamento prodotto negli spostamenti.

Una volta capito che il tempo risparmiato nello Smart Working, è quello dello spostamento, si deve pensare al miglior tempo usato. Perchè lavorare da casa permette di adeguare il tempo necessario per gli obiettivi aziendali con gli inevitabili diversivi che sono presenti nella propria casa (figli, faccende domestiche, postini e fattorini, ecc.)

Per lavorare da casa in maniera corretta, è necessario rispettare queste cinque fondametali regole:

  1. Il luogo deve essere adatto per lavorare in maniera efficace;
  2. Il tempo deve essere gestito e non perso;
  3. Avere una soluzione tecnologica adeguata;
  4. Valutare un Coworking o altro spazio di lavoro;
  5. Gli obiettivi aziendali e del proprio lavoro sono il faro dello smart workers.